Centro Provinciale per l'Istruzione
degli Adulti di Treviso
Divieto di ingresso in Italia - I Paesi a rischio

DIVIETO DI INGRESSO IN ITALIA - L'ordinanza del Ministero della Salute

"Divieto di ingresso per chi arriva da Paesi a rischio". Lo dispone l'Ordinanza firmata il 9 luglio dal ministro della Salute, Roberto Speranza, sentiti i ministri degli Affari Esteri, dell'Interno e dei Trasporti.

Il divieto di ingresso e transito in Italia riguarda chi nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o è transitato in 13 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana.

"Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi - ha dichiarato Speranza - è per questo che abbiamo scelto la linea della massima prudenza”.

Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria sono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per i Paesi indicati nell'Ordinanza. 

"Le misure adottate oggi dal ministro della Salute - ha commentato il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro - sono molto importanti al fine di  mantenere i risultati raggiunti in questi mesi ed evitare che casi importati possano generare focolai difficili da controllare. Dobbiamo ricordarci che  in molti Paesi del mondo la circolazione del virus è ancora elevata".

In allegato l'ordinanza.

 

 

Pubblicata il 11 luglio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.